Le sorti per le feste sono ancora incerte, ma nell’impaziente attesa del Dpcm Natale ristoranti e bar si preparano agli scenari più rigidi: Italia in zona rossa o arancione, che si fa? 

Se una volta ci si domandava se chiudere o tenere aperto nei giorni a cavallo tra il 25 dicembre e il 1° gennaio, quest’anno la vera questione è su come personalizzare l’asporto e il delivery con un’offerta natalizia. Lasciatevi ispirare dalle delivery box per Natale e Capodanno, pronte in pochi minuti e a basso food cost.

Le ipotesi più rigide sul Dpcm Natale

Il governo sta preparando le nuove misure restrittive che potrebbero tingere tutto il Paese di rosso dal 24 dicembre al 6 gennaio, oppure dal 24 al 27 dicembre e dal 31 dicembre al 3 gennaio. Con la zona rossa, ma anche in caso di zona arancione, bar e ristoranti resterebbero chiusi con il permesso di effettuare servizi di asporto e consegna a domicilio. 

Take away e delivery saranno le uniche occasioni di vendita, da potenziare con un’offerta speciale pensata per le feste. Pensate ai vostri clienti, cosa potrebbero desiderare di gustarsi a casa?

Pancake e waffle, la colazione delle feste

Durante le vacanze di Natale le giornate iniziano con calma. Ci si prende del tempo per godersi la colazione, magari a letto o davanti all’albero decorato. Biscotti e cereali sono però troppo semplici per dei risvegli così speciali, proponete delle morning box con pancake e waffle preparati con Rondò Unika.

Questi dolci sono ideali per l’asporto perché si impilano facilmente l’uno sull’altro, e rimangono fragranti nonostante i tempi di consegna. Con una sola macchina multi-piastra e un food cost che non supera i 0.39 € siete in grado di assortire con gusto la proposta per l’asporto e vendere entro gli orari imposti dal dpcm Natale.

Prendete spunto dalle colazioni internazionali per differenziare ancora di più l’offerta e conquistare ogni giorno i clienti con una morning box diversa.

Lunch e dinner box, la coccola per i clienti pigri

Se da una parte le colazioni natalizie renderanno le mattinate natalizie speciali, dall’altra il Dpcm Natale obbligherà alcune persone a passare le feste lontani dalle famiglie e dallo spirito di convivialità. Prendetevi cura dei clienti proponendo loro la box della nonna con lasagne, arrosto e tutto il necessario per offrire una coccola.

Con Combi Wave cuocete la pasta al forno in 3 minuti e 50 secondi; lo stinco con patate in 2 minuti e 50 secondi; e le sfogliatelle frolle in 5 mintui e 30 secondi.

“Curate un menu virtuale – suggerisce lo chef Simone Rugiati – magari cambiando di giorno in giorno e invogliando i clienti a prenotare più spesso. Puntare a un’offerta originale, come i lunch o dinner box da proporre a chi non vuole cucinare e da comporre con le proposte dei clienti utilizzando i sondaggi social.”

Le feste all’italiana quest’anno avranno anche un altro sapore, ma è importante prenderne il buono. E se scegliete di rimanere chiusi per il periodo rosso in vigore con il Dpcm Natale, potete approfittare del tempo per studiare una postazione esterna con i corner to-go Streety o DIY. Qualunque sia il vostro modo di trascorrere questi giorni, vi auguriamo siano sereni e tranquilli. Buone feste!