Arriva la primavera e la natura si riempie di colori, così come la cucina. Dopo il grigio inverno, abbiamo tutti voglia di ritrovare la vivacità della frutta e della verdura di stagione, ma anche di ingredienti più sfiziosi… come i fiori! I fiori più usati in cucina sono quelli di zucca, ma la fantasia può portare in tavola anche varietà meno note come i fiori di calendula, d’acacia e anche i petali di rosa. L’importante è sceglierli con sapienza, selezionando soltanto quelli eduli adatti al consumo, ma anche prepararli con delicatezza in modo da rispettare tutto il loro profumo.

Ecco un menu di primavera completo, fatto di ricette speciali.

Antipasto – Fiori di zucca al forno

I fiori di zucca sono entrati nelle cucine degli italiani con il loro colore giallo-arancio che mette allegria al solo guardarlo. Si possono raccogliere sia dalle zucchine che dalle zucche, hanno un sapore delicato ma gustoso anche quando preparate nella massima semplicità.

Ingredienti

  • 15 fiori di zucca precotti

Preparazione

  • Posizionare i fiori di zucca in una teglia microforata protetta da carta forno;
  • Quando il forno Combi Wave è pronto, posizionare la teglia in forno;
  • Selezionare la ricetta e avviare la cottura utilizzando Combi Wave per 2:00 minuti;
  • Una volta cotti, salare i fiori di zucca e servirli ancora caldi.

Molto semplice da realizzare, questa ricetta permette di assaporare i fiori di zucca senza coprirne il sapore con olii o pastelle. Ed è perfetta per cominciare il menu di primavera con un tocco di classe.

Primo piatto – Trofie al pesto di calendula

Le trofie sono un formato di pasta tipico della cucina ligure, tradizionalmente preparate in casa e oggi facilmente reperibili. Si sposano bene con il pesto, arricchito da una verdura di stagione come i fagiolini.

Ingredienti

  • 12 fiori di calendula
  • 200 g di pesto pronto
  • 400 g di pasta corta
  • 300 g di fagiolini
  • Sale e olio q.b.

Preparazione

  • Tagliare i fagiolini a tocchetti e sbollentarli per un paio di minuti;
  • Tritare 10 fiori calendula (gli altri 2 serviranno per decorare il piatto);
  • Cuocere la pasta corta con Pastaland Passion per 5 minuti;
  • Aggiungere al pesto due cucchiai dell’acqua di cottura e la calendula tritata;
  • Unire la pasta con il pesto e i fagiolini;
  • Decorare con i rimanenti fiori integri.

Aggiungere i fiori di calendula alle più classiche trofie al presto significa interpretare una ricetta della tradizione con un pizzico di originalità. Una buona idea per differenziarvi dagli altri con un menu di primavera ricco di fantasia.

Secondo – Tagliata con pecorino e fiori di acacia

La tagliata è un must per chi ama il sapore della carne, vista l’essenzialità della preparazione. Ma è un piatto da preparare alla perfezione: è importante raggiungere il grado di cottura prescelto dal cliente e aggiungere soltanto pochi ingredienti, che possano valorizzare la materia prima anziché alterarla.

Ingredienti

  • Fiori d’acacia
  • 350 g di tagliata
  • 50 g pecorino
  • Sale, olio e pepe q.b.

Preparazione

  • Posizionare la tagliata sulla piastra IPINIUM di Combi Wave;
  • Quando il forno Combi Wave è pronto, selezionare la ricetta e avviare la cottura per 1:10 minuti;
  • Tagliare il pecorino a scaglie e posizionarlo sul piatto;
  • Aggiungere la tagliata e decorare con fiori di acacia.

Una curiosità sui fiori d’acacia: sono l’ingrediente di un ottimo sciroppo dolce e fanno parte del classico fritto alla bolognese.

Dolce – Ice N Roll fragole e rose

Nel menu di primavera non possono mancare le fragole e le rose: con i loro profumi inconfondibili, esprimono il cuore della nuova stagione. Quando la primavera ci regala questi due preziosi ingredienti, è tempo di portarli a tavola per risvegliare i sensi dei vostri clienti e solleticarne il palato.

Ingredienti

  • 150 g di fragole
  • 50 g di base frutta
  • Petali di rosa

Preparazione

  • Frullare 150 g di fragole utilizzando Ice N Roll di Techfood;
  • Filtrare il composto ottenuto;
  • Aggiungere 50 g di base frutta;
  • Profumare con petali di rosa.

I petali di rosa hanno un profumo molto intenso, ma il sapore è molto più tenue. In ambito gastronomico possono essere utilizzati anche come elemento decorativo in un menu che fa spazio ad altri ingredienti di stagione.

Ricette a base di fiori per un menu di primavera: perché inserirle nel menu?

Oggi vi abbiamo proposto 4 ricette primaverili fresche e colorate. Ma perché introdurre i fiori eduli nel menu? Perché è una moda che sta spopolando grazie ai top chef e ai programmi tv: i vostri clienti più attenti conoscono le tendenze e pensano che il locale giusto debba sempre sorprenderli con qualcosa di più.

E se volete interpretare il concept del menu anche nella proposta beverage, occhio a questo articolo: potrete scoprire come preparare briosi cocktail di primavera.