La stagionalità è un limite per tutte le attività commerciali che hanno un’offerta per un periodo dell’anno definito. Tuttavia, è un ostacolo facile da superare studiando una proposta più ampia e flessibile. Se vi state chiedendo cosa può vendere una gelateria in inverno, troverete la risposta nella storia di Marco Buscemi, proprietario del locale Gola.

Dove si trova il locale?

Gola si trova nella periferia di Caltanissetta, in una posizione vicino a uffici, banche e altri locali commerciali. Per i dipendenti di questa zona siamo diventati un punto di riferimento. Abbiamo poi il target dei consumatori giovani, per il quale il nostro locale rappresenta un luogo di incontro.

Cosa proponete?

La nostra offerta è molto orientata verso le esigenze di un pubblico giovane. Proponiamo qualsiasi cosa può vendere una gelateria normalmente, come gelato artigianale e yogurt soft, per poi arricchire il menu con crêpes, waffle e Choco Burger. Siamo molto orientati verso le proposte dolci, non tralasciamo gli altri bisogni della clientela. Proponiamo, infatti, anche il servizio caffetteria, colazione, pasticceria. In questo modo aumenta l’offerta e le occasioni di acquisto, soddisfacendo le esigenze dei nostri clienti.

Quali sono i punti di forza del locale?

Ne abbiamo molti: qualità, immagine contemporanea, cortesia del personale, vasta offerta alimentare, competitività dei prezzi e attenzione continua verso le esigenze dei nostri clienti di tutte le età.

Come ha deciso di aprire il suo locale?

Sono molto giovane cosi come la mia attività. Direi il desiderio di voler affrontare una nuova sfida che mi mettesse alla prova.

Perché ha scelto di affidarsi a Techfood?

La vostra è una azienda molto orientata alla comunicazione marketing sul punto vendita. Penso che oggi il cliente abbia bisogno di essere incuriosito e stimolato, ed esige una visibilità dell’offerta alimentare senza la quale sarebbe complicato suscitare interesse. Grazie a Techfood e ai suoi prodotti credo di migliorare la mia efficacia comunicativa. Per esempio, la preparazione di Choco Burger viene realizzata davanti al cliente, attirandolo ancor di più.

Quali vantaggi le ha portato Choco Burger?

Sicuramente ha aumentato gli ingressi nel mio punto di vendita, la redditività e il valore medio dello scontrino. Inoltre non ci sono scarti di invenduto. E come dicevo prima mi ha dato molta visibilità nei processi di produzione, che realizzo in modalità show cooking. Ha conferito un aspetto innovativo ed esclusivo del mio punto di vendita, diversificandolo dai concorrenti.

Qual è la qualità che le piace di più della macchina?

Posso posizionare Choco Burger dove voglio, anche all’esterno del mio locale. È piccola, semplice e veloce da utilizzare. Consuma poca energia ed è di forte impatto visivo per i miei clienti. Dal lato pratico poi non ha bisogno di particolare manutenzione.

Cosa può vendere una gelateria per avere successo?

Deve proporre prodotti naturali, a un prezzo accessibile e belli da vedere, quel tipo di prodotto da condividere sui social. Un locale di successo deve costantemente innovare per interessare sempre di più i clienti fidelizzati e i nuovi da conquistare.

Quindi cosa può vendere una gelateria in inverno per mantenere costanti le vendite? La risposta di Marco Buscemi è chiara: crêpes, waffle, ma soprattutto Choco Burger. Scoprite la nuova formula integrata Choco Burger e Choco Kebab in un’unica postazione: spazio dimezzato, vendite raddoppiate.