L’estate è ormai inoltrata e, come di consueto, il consumo di gelati si impenna. Se fino a pochi anni fa trovarlo era un colpo di fortuna per celiaci e intolleranti, oggi il gelato senza glutine è invece un prodotto diffuso che si inserisce in un interessante mercato, quello del free from.

L’intera industria della ristorazione, incluso il servizio rapido, sta infatti espandendo l’offerta per specifiche esigenze alimentari. Secondo un’indagine condotta dal Censis, inoltre, 8 milioni di italiani ricorrono con regolarità a prodotti salutari per intolleranze e allergie e altri 17,9 milioni di tanto in tanto, mentre si contano 12,2 milioni di acquirenti abituali per diete particolari.

Il gelato di per sé sarebbe naturalmente privo di glutine, perché lo sono gli ingredienti di cui è composto (latte, panna, frutta etc.). Neanche le basi per gelato artigianale e le paste contengono normalmente glutine, se non nei gusti in cui alcuni biscotti, granelle, coni, wafer e pan di spagna possono essere presenti. Manipolare questi prodotti in prossimità di banco e laboratorio, però, crea un rischio di contaminazione non controllabile, così come avere gusti senza glutine nella stessa vetrina degli altri.

Vi sembra impossibile uscire da questo rompicapo e offrire un gelato senza glutine alla vostra clientela? Nessun problema, in 80 cm potete posizionare Ice N Roll e mantecare in soli 30 secondi un gelato senza glutine al gusto matcha.

Da sempre siamo attenti alle esigenze free from, e per offrire una proposta fredda in totale sicurezza abbiamo stabilito una collaborazione con Foodness, azienda leader nel benessere e nell’offrire prodotti healthy per il settore horeca.

Questo particolare gelato vi permetterà inoltre di cavalcare un altro dei trend alimentari del momento. Locali e ristoranti fanno sempre più attenzione alla qualità delle ricette, puntando su ingredienti funzionali, ovvero che hanno effetti positivi su una o più funzioni dell’organismo.

Ice N Roll Matcha, con il suo sapore intenso e un profilo aromatico dolce dato dallo zucchero di canna, non solo è privo di glutine, olio di palma, ogm e grassi idrogenati, ma è anche un vero e proprio superfood.

Cos’è esattamente il matcha?

Si tratta di uno dei tè più diffusi in Giappone, molto diverso da quello a cui noi siamo abituati: non viene consumato per infusione, bensì per sospensione. Si prepara aggiungendo la polvere di matcha a dell’acqua calda ma non bollente, che va mescolata con il tipico frustino in bambù. Nella nostra rivisitazione Ice N Roll Matcha, vi basteranno 200 g di latte intero Uht, 100 g di preparato in polvere latte e 25 gr di preparato Matcha Foodness per la vostra speciale cerimonia del tè.

Le proprietà del tè matcha sono davvero innumerevoli. Per citarne alcune: è digestivo, antiossidante e drenante. Riduce la sensazione di fame abbassando gli zuccheri nel sangue, e stimola la concentrazione grazie alla L-Teanina, che entra in circolo più lentamente della caffeina e dura più a lungo nel tempo.

Un vero elisir di lunga vita da proporre a tutta la vostra clientela, non solo a chi ha problemi di intolleranza, con un food cost medio di soli 0,30 €.