L’erogatore di bevande solubili ha un ruolo sempre più importante nella generazione delle tante tazzine servite ogni giorno. Moltissime saranno sicuramente quelle di caffè, ma spesso capita che l’espresso, per necessità o piacere, venga sostituito da altrettante profumate bevande calde.

Le bevande solubili rappresentano, quindi, un nuovo trend del beverage e con non pochi vantaggi per l’attività ristorativa. Vedremo come il valore del servizio può, inoltre, essere amplificato dalla tecnologia dell’erogatore di bevande solubili.

Ginny4.0

Bevande solubili: i principali vantaggi

Bevande solubili come orzo, ginseng, unicorn, tè matcha e golden milk sempre di più rappresentano una domanda frequente da parte dei clienti.

In America già si parla di Quitting coffee, ovvero la tendenza di interrompere il consumo regolare di caffè e caffeina per apprezzarne maggiormente gli effetti di assunzioni sporadiche. Ma l’alternativa alla caffeina, e quindi la possibilità per il locale di servire più opzioni di prodotto, non è il solo vantaggio che l’offerta di bevande solubili può rappresentare.

Se da un lato, la molteplicità di soluzioni solubili arricchisce la lista delle bevande erogabili; dall’altro, la qualità del prodotto selezionato può avvalorare l’offerta anche agli occhi dei clienti che cercano un prodotto salutare e al tempo stesso un gusto ricercato.

Questo nuovo beverage trend trova, inoltre, spazio favorevole in un contesto di delivery per la compatibilità con il servizio in tazzine monouso; e lì dove c’è la necessità di un servizio veloce.

Non implicando alcuna preparazione di prodotto, infatti, la bevande solubili fanno dell’economia logistica un loro grande punto di forza per la capacità di ridurre l’attesa al banco.

La qualità del prodotto e la rapidità del servizio sono attributi resi ancora più rilevanti dalla possibilità di sfruttare la tecnologia nell’erogazione. Vediamo come.

Matcha

Ginny, la tecnologia 4.0 per le bevande solubili

Sempre più importante è il supporto della tecnologia nello sviluppo delle attività ristorative e del servizio da queste offerto. Anche l’erogazione di bevande calde può godere dei vantaggi della digitalizzazione con Ginny4.0.

Ginny4.0 è un erogatore di bevande solubili che si collega a un app su smartphone o al PC per mezzo di un software, consentendo così di semplificare una serie di attività legate alla gestione della macchina. Il controllo da remoto consente, ad esempio, di regolare la quantità di prodotto erogato, di gestire la temperatura dell’acqua, di rilevare malfunzionamenti, di effettuare ordini e di valutare i report sul venduto.

Così, il servizio di bevande calde sarà non solo facile e veloce, ma sempre di qualità grazie all’efficienza del controllo a portata di smartphone. Contattaci per maggiori informazioni sull’erogatore di bevande solubili Ginny4.0.