La ristorazione nelle località turistiche invernali può contare su alcuni grandi alleati: il freddo e le attività sulla neve mettono moltissima fame! Per poter sfruttare al meglio turismo e appetito, bisogna farsi trovare pronti con un’offerta di snack e merende in cui i dolci innovativi affiancano quelli più tradizionali. Ed è importante che anche i locali storici si mantengano al passo con le novità: ne abbiamo parlato con Marco Spizzirri, titolare del Gran Caffè Leonetti.

Dove si trova il suo locale? La posizione ne influenza il successo?

Ci troviamo a Camigliatello Silano, una piccola località montana in provincia di Cosenza.
Il caffè si trova sul corso centrale del paese, quindi in una posizione di rilievo che ci rende molto conosciuti.

Quando ha deciso di aprire il suo locale?

L’ho rilevato solo 9 mesi fa, ma si tratta di un locale storico aperto dal 1953. Una vera e propria istituzione nel paese!

Che cosa propone?

Siamo una caffetteria con pasticceria e gelateria. Il nostro punto di forza sono infatti i dolci, fra cui il dolce tipico calabrese chiamato Pitta Mpigliata. È ripieno di frutta secca, miele e aromi e la sua ricetta risale addirittura al 1700. Nell’ultimo periodo stiamo proponendo anche con un’offerta salata per ampliare il menu.

Quali sono i punti di forza del locale?

Sicuramente la sua storia e la posizione. Nei periodi invernali e delle festività natalizie la zona è frequentata da moltissimi turisti.

Perché ha scelto di affidarsi a Techfood?

Buona parte del merito va al rappresentante, che ci ha fatto un’ottima impressione con la sua affidabilità e competenza. Volevamo introdurre dei dolci innovativi per aggiornare la nostra offerta e siamo stati subito colpiti da Choco Burger. Abbiamo anche Rondò Complex per fare le crêpes, un prodotto molto più conosciuto ma sempre di grande successo.

 

Quali vantaggi le ha portato avere una macchina Techfood?

Con il freddo i prodotti a base di cioccolato vanno molto. E Choco Burger in previsione della neve e del Natale ci sarà molto utile, avremo dei veri e propri picchi di clienti.

Inoltre è una macchina molto facile da usare, quindi non ci serve personale extra e possiamo servire i clienti molto rapidamente. Nell’offrire dolci innovativi si corre il rischio di trasformare un servizio in disservizio per i tempi di attesa, ma questo non succede grazie a Techfood.

Che cosa deve avere un locale di successo?

Al primo posto metto il personale: bisogna avere uno staff valido, professionale e gentile. Ma bisogna anche fare scelte innovative in grado di invogliare i clienti a tornare.

Vorreste introdurre degli snack dolci innovativi nel vostro locale o nella vostra attività street food? Con la soluzione Choco offrite Choco Burger e Choco Kebab in metà dello spazio.