Pasqua si avvicina e vi mancano le idee per un menu succulento? Prendete ispirazione da alcuni piatti forti e preparate delle ricette gourmet da fare a casa proprio come se foste nel vostro locale. Come primo piatto proponete le crêpes salate ripiene, magari arrotolate come sigari oppure tagliate a spicchi. Certo, le preparereste facilmente con la macchina Rondò 30: bastano 30 secondi per ottenere due crespelle pronte da farcire. Ma una buona padella e la vostra cucina possono bastare per un mini servizio!

Tra verdure e formaggi, meglio dare la preferenza a cibi freschi o di stagione, sapientemente impreziositi con qualche erba profumata. Con un menu di Pasqua a base di crêpes salate ripiene, i vostri cari potranno assaporare delle vere ricette gourmet da fare a casa in un momento di festa.
Se non avete portato la vostra fida Rondò 30 o La Crêperie BGS a casa, una padella antiaderente dal diametro tra i 18 ed i 22 cm potrà fare le loro veci. Le crêpes cuociono in fretta, un minuto per lato basterà!

1. Crêpes agli asparagi

Le crêpes salate ripiene di asparagi sono un’idea sfiziosa da proporre come primo piatto. Il loro fascino detox piace a chi si prende cura di sé ma senza rinunciare ai sapori intensi: perfette per mantenersi in forma in questo periodo!

Ingredienti

  • Preparato alimentare per crêpes neutro o un impasto realizzato da voi con uova, latte e farina
    00
  • 800 g di asparagi
  • 50 g di Parmigiano Reggiano
  • 200 ml di besciamella
  • 2 cipollotti
  • burro
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

  • Lessare gli asparagi per 15 minuti. Eliminare poi la parte dura del gambo e tagliarli a tocchetti.
  • Appassire i cipollotti nel burro in una padella antiaderente.
  • Aggiungere gli asparagi e saltare il tutto per un paio di minuti. Mettete poi a raffreddare.
  • Preparare le crêpes con Rondò 30 oppure in padella.
  • Coprire ogni crespella con la besciamella, aggiungere il Parmigiano Reggiano grattugiato e una parte di asparagi.
  • Arrotolare le crêpes e posizionarle in una pirofila. Aggiungere altra besciamella e il resto degli asparagi.
  • Infornare a 200 °C per 15 minuti, con Combi Wave bastano 2 minuti di cottura.
  • Servire ben calde.

Questi teneri ortaggi primaverili hanno una stagionalità così breve che sarebbe un peccato non approfittarne.

2. Rotoli alle erbette e noci

Vanno tutti pazzi per il wrap, il rotolo di pasta che avvolge un cuore di bontà. Sarà la moda del sushi o le tante forme dello street food, ma il rotolo conquista sempre più estimatori. Niente paura: con una crespella e pochi altri ingredienti si prepara un rotolo succulento, una star fra le ricette gourmet da fare a casa.

Ingredienti

  • Preparato alimentare per crêpes neutro o un impasto realizzato da voi con uova, latte e farina
    00
  • 100 g di formaggio fresco di capra
  • 30 g di noci
  • Erba cipollina
  • Maggiorana
  • Prezzemolo
  • Scalogno
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico
  • Sale, olio e pepe q.b.

Preparazione

  • Pulire lo scalogno, tagliarlo a fettine e cuocerlo per 5 minuti con olio, aceto balsamico e sale.
  • Preparare le crêpes con Rondò 30, aggiungere all’impasto l’erba cipollina, il prezzemolo e la maggiorana tritati finemente. In alternativa, usate una padella antiaderente del giusto diametro.
  • Spalmare il formaggio morbido sulle crespelle, aggiungendo anche le noci tritate e del pepe.
  • Arrotolare le crêpes come sigari e impiattare insaporendo con la vinaigrette preparata.

Il formaggio di capra si sposa benissimo con un menu di primavera: sapori freschi e schietti per riconciliarsi con la natura dopo l’inverno. Una valida alternativa vegetariana al classico agnello pasquale.

3. Club sandwich agli spinacini

Le crêpes salate ripiene sono talmente versatili che si possono impilare fino a formare un tortino. Tagliatelo a spicchi per ricavare gustose fette in stile club sandwich, ottime come primo piatto.

Ingredienti

Preparazione

  • Sbucciare la cipolla, tagliarla e lasciarla riposare per 10 minuti in una ciotola d’acqua.
  • Tritare la menta e unirla al formaggio.
  • Preparare le crêpes con Rondò 30 oppure in padella.
  • Spalmare il composto sulle crêpes, aggiungere gli spinacini.
  • Impilare le crespelle una sull’altra, formando un tortino.
  • Tagliate il tutto in 8 triangoli da servire come portata.

Una curiosità sugli spinacini: sono una variante degli spinaci, raccolta quando le foglie sono tenere e delicate.

Bonus di Pasqua: ricetta a sorpresa con La Crêperie BGS

La Crêperie BGS è la storica piastra Techfood per preparare crespelle fino a un metro: un’invitante caratteristica che di solito stupisce i clienti, ma che farà lo stesso effetto se avete una famiglia numerosa. Con un metro di crêpes potete preparare più porzioni di cannelloni da farcire con ingredienti saporiti, come il radicchio trevigiano e il bacon.

Ingredienti

  • Preparato alimentare per crêpes neutro o un impasto realizzato da voi con uova, latte e farina
    00
  • 900 g di radicchio di Treviso
  • 200 ml di besciamella
  • 200 g di provola affumicata
  • 150 g di pancetta affumicata
  • 80 g di nocciole sgusciate
  • 50 g di burro
  • 2 scalogni
  • Olio, sale e pepe q.b.

Preparazione

  • Sciogliere 30 g di burro in una padella.
  • Lavare, tritare e aggiungere il radicchio al burro caldo. Dopo 10 minuti, unite anche la provola grattugiata.
  • Tritare la pancetta e le nocciole, e tostarle per 40 secondi con Combi Wave.
  • Preparare le crêpes con La Crêperie BGS e arrotolarle per dare la classica forma dei cannelloni.
  • In una padella farcire i cannelloni con il radicchio stufato.
  • Aggiungere la besciamella, il trito tostato e lasciar cuocere per 20 minuti.
  • Servire caldi al tavolo.

Le Crêpes salate ripiene sono un asso nella manica

Nessuno riesce a resistere al richiamo delle crêpes salate ripiene, piatto d’invenzione francese entrato appieno nelle abitudini degli italiani. Sono facili da cucinare, veloci e versatili, tanto da conquistare i gusti di adulti e bambini.

Prepararle in un locale è molto semplice: la piastra Rondò 30 è una soluzione immediata. Antifumo e autopulente, non richiede molto spazio né canna fumaria. È perfetta anche per piadine, tortillas e frittate. Con questa soluzione è possibile superare i ricarichi del 500% e guadagnare 2.500 € in più al mese.
Ma come abbiamo visto, ci bastano le dotazioni della nostra cucina per preparare delle ricette gourmet da fare a casa; e se non aggiungete sale o zucchero al vostro impasto, potrete utilizzarlo per preparare crêpes sia salate che dolci!